Serie C2 – Ripresa Vincente

Tre Rose – Volvera  03 – 31

Aghemo, Murtas (Carbonaro) , Michienzi (Cortese),
Giampaolo, Collura (Ferraud), Bottigliengo, Delfino, Legnaioli,
Francisetti, Vallesi, Frattianni (Calza M.), Di Palma, Calza F. (Amato),
Vicari (Malandrini), Mascia (Plancher).

Dopo la pausa invernale il Volvera era chiamato a riprendere il ruolino
di marcia in una trasferta contro Le Tre Rose Rugby, formazione di
Casale famosa per essere formata in gran parte da migranti.

Il Volvera non perde tempo e al 2′ è già in meta Murtas, finalizzando
una giocata da fase statica che porta gli ospiti sul 5-0. La reazione
orgogliosa dei padroni di casa li porta a conquistare un calcio di
punizione in mezzo ai pali che viene trasformato facilmente per portare
il risultato sul 5-3. Ma sono gli ultimi punti che il Tre Rose
conquisterà in partita.

Le ripartenze veloci dei gialloneri sono la chiave di questa partita, ed
è proprio da una di queste che Delfino segna la meta che porta i
gialloneri a distanza di sicurezza dagli avversari, presto seguita da
una delle solite incursioni di Aghemo, che inarrestabile segna la terza
meta della partita in mezzo ai pali. Entrambe le mete trasformate da
Bottigliengo, che prima dell’intervallo si toglie anche lo sfizio della
meta, insinuandosi tra le maglie della difesa Casalese. La
trasformazione dello stesso Bottigliengo porta il risultato sul 26-5
allo scadere del primo tempo, con il bonus già conquistato dai
volveresi.

Il secondo tempo vede un Volvera a due velocità: se da un lato mischia e
touche ritrovano ordine ed efficacia, nel gioco aperto la partita è
spesso fermata da falli, infortuni o errori individuali. I gialloneri
non riescono più a segnare, seppur dominando nel possesso palla, ed è
solo una maul avanzante da Touche a mandare in meta Cortese, e con lui
tutta la mischia volverese. Da lì a poco il fischio finale del direttore
di gara che ferma la partita sul risultato di 31-3.

Il risultato di modeste proporzioni tradisce una buona prova del
Volvera, che vedeva due esordienti in campo (Vallese e Carbonaro) che
hanno lasciato il segno con un’ottima prestazione.

L’appuntamento a cui non mancare è domenica prossima, in casa del
Volvera che ospita la capolista Cuneo; una vittoria dei gialloneri
significherebbe il primo posto in campionato.