Serie C2 – Il minimo per vincere

Volvera – Collegno 31 – 13

Collu (Aghemo), Collura (Ferraud), Michienzi, Racca (Giampaolo), Murtas,
Bottigliengo, Delfino, Legnaioli, Cortese, Frattianni, Di Palma
(Francisetti), Calza F. (Plancher), Elera-Gutierrez (Malandrini) ,
Mascia (Vicari).

Già seconda partita del girone di ritorno e il Volvera, galvanizzato
dalla vittoria nello scontro chiave con il Chieri, ospita un Collegno
agguerrito, proveniente da una striscia di risultati positivi.

Al calcio d’inizio la partita è in equilibrio: il volvera fatica a
finalizzare alcune azioni avanzanti, complici alcuni errori e un’arcigna
difesa del Collegno, che riesce a risalire il campo e piazzarsi nel
tabellone con un calcio piazzato: 0-3.

Il Volvera alza la testa e il ritmo e riesce a bucare finalmente la
difesa avversaria con Delfino (tr. Bottigliengo), per poi segnare
nuovamente con Frattianni, abile a sfondare la difesa nelle vicinanze
del punto di incontro. Con il risultato sul 12-3 il Volvera si rilassa e
tornano alcuni errori, che impediscono ai padroni di casa di allungare
il divario, se non con una meta di Murtas, bravo a dare sostegno ad un
Racca scatenato che supera avversari e compagni di squadra prima di
confezionare l’assist al compagno. All’intervallo il risultato è 19-3
per il Volvera Rugby.

Volvera che continua la partita sulla falsariga del primo tempo, con
accelerazioni rovinate da errori nella fase di finalizzazione, ma è in
generale la partita ad aver rallentato il ritmo. Riesce il giovane
Michienzi a dare spettacolo, andando in meta dopo uno splendido
intercetto e 60 metri di corsa per involarsi in meta indisturbato; ma è
un’eccezione, perchè per il resto della partita sporcizia nei punti di
incontro e ripetute mischie e touche spezzano il gioco costantemente con
i gialloneri che riescono ad andare in meta solo un’altra volta con
Ferraud, che vola in meta all’ala dopo un cambio di gioco che lascia la
difesa avversaria impreparata.

Gli ultimi 10 minuti vedono la reazione orgogliosa del Collegno (squadra
mai facile da affrontare a cui vanno i complimenti del Volvera Rugby)
che riesce grazie al proprio pacchetto di mischia ad andare in meta due
volte in rapida successione, fissando il risultato finale sul 31-13 per
il Volvera Rugby, che si conferma secondo alle spalle del Cuneo Rugby.
Appuntamento il 20 gennaio, alla fine della pausa invernale.