Serie C – Ultima in casa, terzo posto!

Amatori Volvera Rugby ASD 29 – Settimo Rugby 30

Aghemo, Murtas (Landi), Campanile, Aleotti, Francisetti (Malandrini), Giordano, Elia, DiLisi (Coggiola), Delfino, Cavaliere (Zangirolami), Frattianni (Bonfieni), Barberio (Landolfi), Modonutto, Elera-Gutierrez, Zanon (Lombardo).

Mete: Aghemo (2), Aleotti, Elera-Gutierrez, Delfino.

L’ultima di campionato ha visto fronteggiarsi la prima e la terza della classe e il folto pubblico ha potuto assistere ad una partita che, per quanto riguarda i ritmi e l’intensità, è apparsa di categoria superiore.

Va subito in vantaggio il Settimo con un calcio di punizione, al quale risponde Aleotti con una bella meta in velocità.

La risposta degli ospiti non si fa attendere e il Settimo si riporta sopra con un’azione al largo.

Ci pensa, quindi, Elera-Gutierrez, con una splendida cavalcata personale, a riportare in vantaggio i padroni di casa; la capolista, però, dimostra il proprio valore e va in meta con ripetute percussioni del proprio pacchetto di mischia, per poi arrotondare ulteriormente con un calcio di punizione.

Allo scadere, una splendida azione personale di Aghemo viene conclusa in meta da Delfino e si va al riposo sul risultato di 18-17 per il Settimo.

L’inizio della ripresa vede gli ospiti andare in meta due volte ma, a questo punto, Gli Amatori dimostrano tutto il proprio orgoglio e, con due mete personali dell’ottimo Aghemo, si riportano a -1.

Nel finale, l’ingresso in campo di Coggiola (alla sua ultima partita in carriera) viene accolto con un’ ovazione di tutti i presenti ma, nonostante il gran cuore dei padroni di casa, il risultato resterà fino alla conclusione di 30-29 per il Settimo.

L’Amatori Volvera ha concluso la stagione al terzo posto, risultato assolutamente di tutto rispetto tenuto conto dell’età media molto bassa dell’organico e dell’amalgama che, visti i numerosi nuovi innesti, ha avuto bisogno di un po’ di tempo per crearsi.

Gli allenamenti si protrarranno, comunque, fino a fine giugno per poter preparare al meglio la prossima stagione che, visti i presupposti, si prospetta carica di soddisfazioni per la famiglia giallonera.