Serie C – L’amatori non si ferma più

Amatori Volvera – Tre Rose  48 – 00

Aghemo, Parlatano, Campanile, Aleotti, Zampieri (Carrassi), Fantin (Trevigiani), Ferraud (Giordano), Di Lisi, Cavaliere, Zangirolami (Deserafino), Frattianni (Bonfieni), Barberio, Lombardo (Malandrini), Elera-Gutierrez, Zanon (Marabeti).

Mete: Campanile (2), Elera-Gutierrez, Giordano, Aleotti, Aghemo, Carrassi. Trasf. 5 Di Lisi c.p. 1 Di Lisi

Nella penultima giornata di campionato il Volvera affronta il fanalino di coda Casale e, come spesso accade, si adegua al livello dell’ avversario, disputando una partita dai ritmi bassi e certamente al di sotto delle proprie reali potenzialità.

Apre le danze Campanile, con una bella meta al largo trasformata da Di Lisi, nonostante la posizione tutt’altro che favorevole.

Elera-Gutierrez, con una percussione delle sue, arrotonda il risultato, dopodiché il troppo egoismo e smania incontrollata da parte dei padroni di casa non permette la marcatura di svariate mete praticamente già fatte, se non quella della doppietta personale di Campanile.

Risultato al riposo 24-0 per l’ Amatori Volvera.

La ripresa vede la prevedibile girandola di cambi e il raggiungimento del punto bonus per la quarta meta arriva ad opera di Giordano, abile ad infilarsi nella difesa avversaria.

Aleotti ed Aghemo arrotondano ulteriormente ed, allo scadere, il debuttante Carrassi (assieme a Trevigiani) rende indimenticabile la sua prima partita con l’ultima meta della giornata.

Ultima partita del campionato domenica 10 maggio a Volvera contro la capolista Settimo, match che segnerà anche la conclusione della carriera agonistica di Fabio Coggiola, storica colonna portante del rugby volverese.