Serie C2 – Ritorno alla Vittoria

La Drola – Volvera 07 – 60

VolveraRugby: Aghemo(Parlatano),Ferraud(Murtas),

Michienzi,Racca (Giampaolo), Collura (Coppola), Collu, Delfino, Legnaioli

(VC),Francisetti (Cortese), De Giuli, Calza M, Porporato (Frattianni),Mascia,

Elera – Gutierrez (C), Calza F.(Di Palma).

Weekend in cui il Volvera Rugby era chiamato a riscattare il risultato negativo della scorsa Domenica e così è stato. La squadra di Coggiola e Musso non si fa distrarre dalla particolarità della partita (La Drola rugby è infatti la squadra della casa circondariale “Lorusso e Cutugno” di Torino, le cui partite si giocano in carcere dopo dei controlli serrati per l’ingresso) e gioca una buona partita ordinata, contro un avversario forte fisicamente e avvantaggiato dal campo ristretto.

Francisetti apre le danze con una meta, seguito in rapida successione da Porporato e Aghemo. È la velocità in campo, oltre che delle giocate efficaci dei trequarti, a garantire lo sfruttamento degli spazi creati al largo nella difesa avversaria. Da un errore di ricezione su calcio di inizio si sviluppa l’unica meta degli avversari, conquistata con orgoglio da un esperto n°8; ma da questo momento è il volvera ad avere in mano il pallino del gioco e a non lasciarlo più. La superiorità giallonera in Touche permette avanzamento costante, con ben due mete giallonere create da Maul avanzanti; due mete di De Giuli ed Elera-Gutierrez chiudono il primo tempo.

Il secondo tempo vede una girandola di cambi, che comprendono l’esordio
per Cortese e Coppola, ma la partita non cambia. Sono sempre i Trequarti a risultare particolamente in forma, e c’è spazio per le mete di Francisetti, due mete di Racca e una bella finalizzazione dell’ala Ferraud. È Legnaioli a segnare l’ultima meta della partita: risultato finale di 60-7 che non rispecchia la combattività degli avversari, a cui vanno i complimenti del Volvera Rugby. Il 2/12 i gialloneri chiuderanno il girone d’andata con una lunga trasferta a Farigliano, per sfidare i
cinghiali del Val Tanaro Rugby.

Serie C2 – Battuta d’arresto

Cuneo Pedona – Volvera 29 – 10

Volvera Rugby: Aghemo, Collu (Collura), Michienzi, Racca, Ferraud(Giampaolo), Bottigliengo, Delfino, Barberio (Di Palma), Landolfi,Zangirolami (Francisetti), Frattianni (Porporato), Legnaioli, Vicari(Plancher), Elera-Gutierrez (C), Mascia.A disposizione: Coppola.

Com’è ormai tradizione, la partita Cuneo – Volvera è accompagnata da una pioggia incessante, che rende il campo fangoso e pesante. Il cuneo inizia la partita in modo arrembante e va vicino alla meta diverse volte prima di segnare finalmente al 15′. La superiorità cuneese nelle fasi statiche, e particolarmente in mischia, è accentuata dalle condizioni atmosferiche e il Volvera non riesce a portare il suo solito ritmo in campo. Riesce però a portarsi sul tabellone, grazie ad uno splendido
intercetto di Aghemo, che dai suoi 22 si invola solitario in meta. Dopo la trasformazione di Bottigliengo, c’è ancora tempo per un calcio piazzato a testa per chiudere il primo tempo sul 10-10.

La ripresa non vede un cambio di testa da parte del Volvera, che continua a subire l’attacco della formazione avversaria senza riuscire a capitalizzare le poche volte in cui detiene possesso del pallone. Il cuneo domina in maul e segna due volte in rapida successione proprio in seguito a maul avanzanti, per poi trovare il punto di bonus con una meta al 79′. Risultato finale 29-10 e il Volvera inciampa in una partita molto importante. Onore al Cuneo, valido avversario, e la testa è agli
allenamenti per ritornare a vincere già dal prossimo incontro.

Serie C2 – Buona prova di squadra

Serie C2 – Buona prova di squadra

Volvera – Tre Rose 34 – 00

Volvera Rugby : Aghemo, Collu, Michienzi, Racca (Giampaolo), Ferraud (Collura), Bottigliengo, Delfino, Barberio, Legnaioli (Porporato),Francisetti, Calza M. (De Giuli), Di Palma, Calza F., Elera-Gutierrez(Malandrini), Mascia (Vicari). A disposizione: Frattianni.

Il Volvera fa tre su tre.

Alla prima in casa del campionato i gialloneri ospitano il Tre Rose,
formazione di Monferrato composta da richiedenti asilo e rifugiati.
Le piogge dei giorni scorsi lasciano un campo bagnato ma la pioggia non
compare se non a tratti durante la partita, che è stata saldamente in
mano dei gialloneri per tutti gli 80 minuti. Qualche errore in
finalizzazione insieme a ripetute interruzioni di gioco spezzano il
ritmo del Volvera che chiude il primo tempo in vantaggio per 10-0, con
mete di Bottigliengo e Aghemo. Il secondo tempo vede una girandola di
cambi per il Volvera che riesce ad alzare finalmente il ritmo di gioco e
trova ancora la meta con Francisetti, Collu, ancora Collu e chiude la
partita con la meta del giovane De Giuli, che trova la sua prima meta
con la Seniores all’esordio stagionale. La partita si conclude 34-0, con i
gialloneri che non concedono neanche un punto sul campo di casa.

Da anni ripetiamo i valori del Rugby a cui si ispira la nostra società:
rispetto, coesione, altruismo. Per il Volvera Rugby giocare con il Tre
Rose è un’opportunità di unire questi valori all’integrazione,
quell’integrazione vera e umana che dal campo di gioco al terzo tempo
unisce ragazzi di ogni età e provenienza. Per questo ringraziamo i
ragazzi del Tre Rose Rugby, giocatori e staff che rendono possibile
questa bella realtà del rugby piemontese.

Prossima Partita domenica 04.11.2018 a Cuneo contro il Pedona Cuneo.

Serie C2 – Continua la marcia vittoriosa

Serie C2 – Continua la marcia vittoriosa

Collegno – Volvera 06 – 52

Volvera Rugby: Aghemo, Collu, Giampaolo (Murtas), Racca, Ferraud (Collura), Bottigliengo, Delfino, Legnaioli, Zangirolami, Francisetti, Di Palma (Frattianni), Calza M. (Porporato), Plancher (Calza F.), Elera-Gutierrez CAPITANO (Malandrini), Mascia (Vicari)

A Collegno è una splendida giornata per giocare a rugby ma il Volvera non entra in campo con la testa giusta: è il Collegno a prendere l’iniziativa e dopo una quasi meta (salvata da un placcaggio spettacolare di Collu) sblocca il risultato con un piazzato: 3-0 per i padroni di casa. Nello sviluppo della partita viene però fuori la miglior preparazione dei gialloneri che rispondono con due mete di Racca e Aghemo, entrambe trasformate da Bottigliengo, e il Volvera chiude il primo tempo con la meta di Zangirolami, non trasformata: 3-19.

Dopo l’intervallo ci si aspettava un aumento di ritmo da parte dei gialloneri che, complice un giallo all’inizio del secondo tempo, non arriva ed è di nuovo il Collegno a smuovere il tabellone con un altro calcio piazzato. Si tratta però dell’ultimo colpo d’orgoglio dei padroni di casa, che da quel momento subiscono le accelerazioni dei gialloneri, che riescono a segnare ripetutamente con Aghemo, Calza M., due mete in sequenza di Zangirolami (Mr. Tripletta, Man of the Match) e Murtas. Tre trasformazioni di Bottigliengo chiudono la partita sul 52-6 per il Volvera.

Tutto sommato partita sottotono del Volvera, che ha patito più del previsto nelle fasi statiche, ma che trova dei positivi riscontri nella seconda vittoria con bonus su due partite e nel vincere senza concedere mete agli avversari. Testa agli allenamenti per la prossima partita, la prima in casa contro Tre Rose alle ore 14.30.

IMG_5027 IMG_5062

 

 

Serie C2 – Ottimo inizio

Serie C2 – Ottimo inizio

Chieri – Volvera 13 – 24

 

Volvera Rugby : Collu (Giampaolo), Ferraud (Francisetti), Aghemo, Racca, Collura (Murtas), Bottigliengo, Delfino, Barberio, Landolfi, Legnaioli (Porporato), Frattianni (Di Palma), Calza M. (Zangirolami) , Calza F., Elera-Gutierrez, Mascia (Plancher).

Vittoria con bonus alla prima di campionato per il Volvera Rugby, ospite a Pessione per sfidare il Chieri Rugby.
Esordio arrembante del Chieri, ma la difesa del Volvera si dimostra solida sin dai primi minuti. Un piazzato chierese sblocca il risultato: 3-0. Ma il Volvera dimostra un ritmo di gioco alto e risponde con una meta di Collura non trasformata. Una delle poche amnesie difensive giallonere porta all’unica meta del Chieri (trasformata), e alla fine del primo tempo il risultato è Chieri 10 – Volvera 5

L’inizio del secondo tempo vede una netta accelerazione nel gioco da parte dei gialloneri. Una meta di Barberio trasformata da Bottigliengo porta i gialloneri in vantaggio, ma i padroni di casa rispondono con un altro calcio piazzato. 13-12 ma il Volvera ormai deciso a vincere segna due mete in sequenza: prima Murtas e poi Aghemo segnano per chiudere la partita e conquistare il bonus offensivo.

Prossima partita Collegno – Volvera domenica 21/10/2018 ore 15.30.

Marcatori: 1 TEMPO mt.Collura. 2 TEMPO mt.Barberio tr.Bottigliengo, mt.Murtas, mt.Aghemo tr.Bottigliengo.

Campionato Regionale Serie C2 s. s. 2018/19 – Gironi Liguri/Piemontesi

Composizione gironi:

Girone 1
(Gestione CR Piemonte)
Cod. Girone 2
(Gestione CR Ligure)
Cod.
COLLEGNO 464749 LIONS TORTONA 464712
TRE ROSE 314418 MONFERRATO (Cadetta) 534033
CUNEO PEDONA 190501 CUS PIEMONTE OR. 596184
VAL TANARO 596198 GOLFO DEI POETI 643834
LA DROLA 369428 COGOLETO 190279
VOLVERA 190527 SPEZIA 401377
CHIERI 190533 PRO RECCO (Cadetta) 369393

 

Calendario I fase:Inizio attività: 14 ottobre 2018

OTTOBRE 14 – 21 – 28

NOVEMBRE 4 – 11 – 18 recupero: 25
DICEMBRE 2 – 9 – 16 recupero: 23
GENNAIO 20 – 27 recupero: 13
FEBBRAIO 17 recupero: 3,10,24
MARZO 3 – 10 recupero: 17

Al termine della Prima Fase le 14 squadre, al fine di definire una graduatoria unica, saranno suddivise in tre gironi, che si disputeranno secondo il seguente schema:

  • le squadre classificatesi al 1° e 2° posto dei due gironi si incontreranno in un girone a 4 squadre per definire la classifica dal 1° al 4° posto con partite di andata e ritorno.

Le squadre rimanenti formeranno 2 gironi da 5 con gare di sola andata:

  • Gir. A (5 squadre): le terze e quarte classificate di ciascun girone più la miglior quinta
  • Gir. B (5 squadre): l’altra quinta classificata più le seste e le settime di ciascun girone

Inizio attività: 24 marzo 2019

Calendario II fase:
MARZO 24 – 31
APRILE 7 – 14 – 28
MAGGIO 5 recupero: 12, 19

Passaggi al girone 1:
Il numero di passaggi dal Girone 2 al Girone 1 verrà definito dalla CTF (Commissione Tecnica Federale) su quota variabile e percentuale che dipenderà dal numero delle squadre partecipanti.

Cordiali saluti.
COMITATO REGIONALE PIEMONTE